091 476517
auroraassistance@gmail.com
319, Corso Dei Mille

Costruzione di una nuova Sepoltura 06/10/2013

Costruzione di una nuova Sepoltura

DESCRIZIONE DEL SERVIZIO
La richiesta di autorizzazione per la costruzione di una sepoltura va richiesta dopo la concessione, da parte dell’amministrazione, del lotto di terreno.
Il provvedimento viene emesso dall’amministrazione comunale, a seguito dell’accettazione dell’istanza e delle verifiche necessarie per lo svolgimento dell’iter.

CHI PUÒ RICHIEDERE IL SERVIZIO
Il servizio deve essere richiesto dal concessionario della sepoltura o, in sua mancanza, dagli aventi diritto alla sepoltura.

A CHI VA RICHIESTO IL SERVIZIO
All’ Unità Operativa Tecnica del Servizio Gestione Impianti Cimiteriali del Comune di Palermo – via Lincoln, 144 – Palermo.

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE PER LA RICHIESTA
La richiesta di autorizzazione per la costruzione della sepoltura è valida se contiene le generalità del richiedente, le indicazioni riguardanti la sepoltura, la firma del richiedente e la data. All’istanza deve essere allegata la copia fotostatica del documento di identità del richiedente e quattro copie di elaborati grafici (in scala 1:20 comprensivi di stralcio planimetrico della zona cimiteriale in scala 1:500 con indicazione del lotto interessato) e relativa relazione tecnica del progetto relativo alla sepoltura da costruire.
Se l’istanza è incompleta si richiedono i documenti mancanti per proseguire l’iter.
Se l’istanza è accoglibile si avvia il procedimento amministrativo per l’autorizzazione per la costruzione della sepoltura.

TEMPI
L’emissione del provvedimento per l’autorizzazione per la costruzione della sepoltura è successivo al ricevimento dell’istanza completa di tutti gli allegati richiesti: N.O. del Genio Civile di Palermo, parere igienico – sanitario, parere della Soprintendenza BB.CC.AA. e dichiarazione della ditta che effettuerà i lavori.

COMPLETAMENTO ITER
L’iter prosegue con la consegna del lotto di terreno al concessionario che dovrà realizzare la sepoltura entro 6 mesi (se è una sepoltura gentilizia) o 12 mesi (se è una cappella), la determina dirigenziale per l’autorizzazione della costruzione. L’iter si completa con il collaudo della sepoltura che, su richiesta del concessionario, viene effettuato da un tecnico comunale e dal coordinatore dell’ASP competente.